Comunicazione tra dispositivi Apple

DIstrazione

Una grande funzionalità  introdotta dal nuovo sistema operativo iOS 5 è senza dubbio iMessage, che permette agli utenti di inviare SMS ad altri utenti iPhone o Ipad attraverso la rete 3G oppure Wi Fi, sms totalmente gratuiti.

Oltre al testo è possibile abbinare ed inviare rapidamente foto o video.

Vediamo adesso come si usa questa applicazione, ovviamente necessita come tutte le applicazioni Apple di un Apple ID, identificativo di accesso accompagnato da password che viene usato per i vari acquisti su ITunes o Apple Store, se non ne possedete uno potete crearlo sulla pagina ufficiale Apple.

Fatto questo andando su Impostazioni nell’ opzione Messaggi troverete il bottone per attivare iMessage ed abilitarlo con il vostro Apple ID ed abbinargli il vostro numero di cellulare e la vostra email  da usare per essere contattati dagli altri utenti IMessage.

Per inviare un messaggio gratuito vi basta aprire l’applicazione messaggi e ricercare  il contatto, un indirizzo email o il suo numero di telefono presente nella rubrica del dispositivo. Se tale contatto sarà abilitato ad IMessage automaticamente la scritta in alto cambierà da “Nuovo Messaggio” in “Nuovo iMessage”, il nome del contatto apparirà in verde e potrete comunicare con lui.

Per comunicare con me potete aggiungere il mio contatto alla vostra rubrica:
Di Pane Amedeo abbinando il numero di cellulare 320 74 39 065

Vendi online con un sito E-Commerce

Un piccolo investimento per combattere la crisi, fatti conoscere con un E-Commerce, ecco alcuni vantaggi:

Online 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.
Alla vendita ci pensa il sito, che è sempre online.

Il costo di gestione è praticamente nullo.
E’ solo il costo iniziale quello da affrontare, successivamente non avrai nessun costo. Nessuna spesa annua, nessun canone.

Automatismo del sistema.
Non dovrai preoccuparti di nulla, gli ordini ti verranno recapitati sulla casella email, il tuo compito sarà solo quello di spedire la merce.

Indicizzazione sui motori di ricerca.
Tramite i meta tag e i title personalizzati per ogni prodotto, il sito sarà automaticamente indicizzato assieme a tutti i prodotti sui principali motori di ricerca.

Vendi in tutto il mondo.
Non sarai più localizzato nel tuo quartiere, nella tua città, non esisteranno confini.

Fai conoscere i tuoi prodotti, allarga il tuo campo di azione!

Guarda subito la versione dimostrativa di un sito E-Commerce.

Per ulteriori informazioni Contattami tramite il form del sito oppure chiamami al 320 7439065.

Classe Energetica sugli Immobili delle Agenzie Immobiliari

Dal primo gennaio è in vigore la legge che obbliga ad indicare il livello di prestazione energetica degli immobili anche negli annunci, di vendita o d’affitto. Una rivoluzione verde, perlomeno nel settore delle compravendite immobiliari, che ha colto le agenzie immobiliari piuttosto impreparate: secondo gli ultimi calcoli di Immobiliare.it solo il 4% degli annunci è correttamente adeguato alla norma vigente.

Grazie al gestionale www.immobiliaredemo.com è già possibile inserire la Classe Energetica con relativa immagine su ogni Immobile, direttamente dal pannello di controllo del sito.

Ad oggi, nonostante l’entrata in vigore in tutta Italia della legge, solamente dalla Regione Lombardia è arrivata l’introduzione delle sanzioni: fino a cinque mila euro per chi pubblica un annuncio immobiliare senza le corrette indicazioni in merito alla situazione energetica dell’immobile; nel resto d’Italia, per ora, nessuna multa, ma il divieto permane.

Quindi Agenzie Immobiliari provatelo subito ed affrettatevi!

Per avere informazioni sul prezzo contattatemi tramite il form del sito o chiamate al 320 7439065.

Decreto “Salva Italia” elimina la privacy.

Il c.d. Decreto “Salva Italia” previsto dalla manovra Monti (Decreto Legge 6/12/2011 n. 201, in G.U. 6/12/2011 n. 284, Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici) ha introdotto alcune modifiche sostanziali al Codice Privacy.
A un primo sguardo sembrerebbe trattarsi di un semplice allineamento della normativa italiana[1] a quella europea (Direttiva 95/46/CE), che già vede al centro della tutela della riservatezza l’interessato inteso solo nella sua accezione di “persona fisica”, attribuendo a quest’ultimo il diritto a un corretto trattamento dei dati personali che lo riguardano da parte di terzi (siano essi persone fisiche, giuridiche, enti o associazioni).
L’art. 40 del Decreto, infatti, prescrive:

“Per la riduzione degli oneri in materia di privacy sono apportate le seguenti modifiche al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196:
a) all’articolo 4, comma 1, alla lettera b), le parole “persona giuridica, ente o associazione” sono soppresse e le parole “identificati o identificabili” sono sostituite dalle parole “identificata o identificabile”.
b) All’articolo 4, comma 1, alla lettera i), le parole “la persona giuridica, l’ente o l’associazione” sono soppresse.
c) Il comma 3-bis dell’articolo 5 è abrogato.
d) Al comma 4, dell’articolo 9, l’ultimo periodo è soppresso.
e) La lettera h) del comma i dell’articolo 43 è soppressa”.

Da quanto sopra si evince che è considerato dato personale “qualunque informazione relativa alla persona fisica” e, quindi, non più i dati relativi a società, enti o associazioni. Stessa cosa dicasi per la definizione di interessato, identificato oramai solo con la persona fisica a cui si riferiscono i dati personali. L’immediata conseguenza è che i dati che si riferiscono a una pubblica amministrazione potranno essere liberamente trattati da chiunque senza informativa o consenso e che la stessa perderà le tutele riservate dal Codice Privacy agli interessati al trattamento.

E quindi lunga vita ad Armasoftware il software progettato ed implementato per estrapolare proprio questi dati dal web ed usarli per spedire la propria pubblicità o lettera informativa. Potete provare la versione dimostrativa di ciascuna tipologia: Light, Basic o Full.

Da gennaio 2012 è stata implementata anche la Versione Master che permette l’invio automatico di una grossa mole di email tutto in maniera automatica e mentre Voi fate altro.

www.armasoftware.com