Attenzione all’offerta Fastweb + Sky Home Pack Bufala

Oggi metto in guardia coloro che hanno scelto di passare a Fastweb scegliendo la Home Pack Full. Che a 29€ al mese promette di dare linea adsl + abbonamento sky.

State molto attenti perchè attivano i contratti anche se non siete coperti dalla rete fastweb!

Dopo neppure una settimana vi arriverà a casa il decoder Sky e relativo abbonamento e potrà capitarvi di non vedere mai la linea Fastweb attivata.

Quindi vi ritroverete a pagare un abbonamento Sky a più di 15€ al mese senza neppure l’ombra di un modem della fastweb.

Occhio ai ticket di aruba

Oggi voglio mettere in guardia i miei colleghi e non, su una falla o bug gravissimo che ho scoperto nei sistemi di assistenza online di aruba, il grande colosso di hosting che da anni utilizzo per i miei lavori.

Purtroppo non posso svelare quale sia il bug, ma di certo posso dirvi di stare attenti a ciò che scrivete all’interno dei ticket che aprite su aruba. Ho già segnalato il problema a loro stessi che hanno però sottovalutato la cosa non badandoci molto.

Accessi a caselle email, o accessi ftp che inserite sui vostri ticket di assistenza possono essere letti da chiunque!!

Quindi attenzione, se avete problemi di connessione ftp, problemi di accesso ai vostri domini, problemi con  rinnovi o ordini, NON comunicate in alcun modo dati sensibili tramite ticket.

 

 

 

Spero che i tecnici di aruba si mettano subito al lavoro per risolvere il problema.

Sito con pagine gialle? Corri al riparo!

Seat Pagine Gialle verso il default, migliaia sono i siti gestiti da pagine gialle, molti investimenti per poca resa, poca interattività nei siti, discutibile la visibilità sul web e nulla l’interazione con i social network più famosi.

 

 

 

 

E’ questo ciò che lamentano molti utenti delusi dal colosso diretto al default, in cerca di valide alternative a cui affidare il proprio investimento digitale.

E’ di oggi la notizia che sarà depositata al Tribunale di Milano la richiesta di concordato preventivo e non saranno pagate, nei prossimi giorni, le rate delle obbligazioni e dei finanziamenti in corso, in base al principio della parità dei creditori. Insomma, il CDA dell’azienda Seat ha deciso di tirare i remi in barca e di chiudere bottega.